Giardino

La “sala delle feste” dell’Ottmanngut. Da sempre il giardino mediterraneo col suo prato-relax, le palme (alcune di 150 anni), i cipressi svettanti, gli oleandri, le piante d’agrumi e quant’altro, è luogo di distensione e delizia per chiunque soggiorni all’Ottmanngut. A colazione, per il caffè pomeridiano, per gustare una selezione di formaggi la sera o per il digestivo dopo il ristorante… c’è sempre un buon motivo per indugiare nel giardino dell’Ottmanngut.

Orangerie

Parte irrinunciabile del giardino è la storica orangerie, il quartiere invernale delle piante d’agrumi. Allestita nel 1875 da Tobias Kirchlechner, assolve ancora oggi al suo compito di far svernare gli agrumi. Così nella serra con le originali piastrelle in cemento, superano i rigori dell’inverno kumquats, limoni, mani di Buddha e mandarini. Nella stagione calda, questa “estensione del soggiorno” è il luogo ideale per letture e serate musicali. E poi, che c’è di più romantico di una prima colazione nella orangerie con la pioggia battente?

La vigna di casa

Anche nel nostro vigneto dietro la casa troverete un posticino appartato per sostare e leggere. Con l’uva raccolta facciamo, da sempre, succo o vino. Succo di vernaccia e un “blend” di Lagrein, Nebbiolo e Cabernet. Non c’è che provare!

* * *

Eventi

A scadenze regolari, il nostro giardino è teatro di diverse manifestazioni.Maggiori informazioni